geanina-t

Click here to edit subtitle

Cucina Rumena

La cucina rumena è una cucina ancora profondamente legata ai prodotti agricoli, nonostante abbia negli anni subito le influenze delle cucine russa, austriaca, ungherese e turca.

Ecco alcune ricette...

Gnocchi di semolino in brodo- Supa cu galuste de gris


Ingredienti:

1/2 litro brodo di pollo

per 6 gnocchi di semolino :

1 uovo 

burro

cca 90 gr semolino

sale

Preparazione:

Prima si mette il brodo di pollo a bollire.

Si sbatte l'uovo con un può di sale e poi si aggiunge il semolino poco...poco, fin che risulta una crema non troppo liquida ma n’anche troppo dura .. come se fosse una pastella. 

Si fa una prova aggiungendo una punta di cucchiaio di composto (il cucchiaio deve essere bagnato nel burro) nel brodo bollente se si rompe si aggiunge ancora il semolino.

Si abbassa la fiamma e si mettono uno per volta gli gnocchi con un cucchiaino che prima abbiamo bagnato nel burro, cosi il composto si stacca dal cucchiaino e cade nella pentola. 

Quando abbiamo messo tutti gli gnocchi, si lascia per 10 min. ha bollire, sempre a fuoco molto basso e si copre ma non di tutto la pentola con un coperchio. Alla fine si girano gli gnocchi lentamente

e quando sono pronti si prendono con la paletta forata e si 

mettono nel piatto, poi si versa sopra il brodo caldo. 


Insalata di melanzane 


Una salsa rumena che si può consumare spalmata su crostini di pane, 

per un pinzimonio di verdure o per accompagnare carni alla brace.

Ingredienti:

4 Melanzane 

6 cucchiai Maionese 

1/2 cipolla bianche 

olio d'oliva

sale

Preparazione:

Si mettono  le melanzane su una teglia coperta di carta forno,le bucherelliamo con i rebbi di una forchetta e mettiamo nel forno a 220C per cca 1/2 ora.

Quando sono cotte (devono essere morbide) gli tiriamo fuori e le mettiamo su un grosso tagliere.

Tagliamo il codino e leviamo la pelle, mettiamo in un scolla pasta per far si che le melanzane lasciano il loro succo per cca 40 min.

Poi tritiamo le melanzane, li saliamo, mettiamo la cipolla tagliata a cubetti piccolissimi e qualche cucchiaio olio d'oliva, e alla fine mescoliamo tutto con la maionese. 


Sarmale


Involtini di verza con interno carne di maiale, riso e cipolla e delle spezie.

INGREDIENTI:

1 verza grande 

1 kg di carne di maiale tritata (volendo metà maiale e metà vitello)

100g di riso a crudo 

4 cipollone tagliate a pezzi piccoli 

pepe abbondante 

sale 

cimbru ( ancora non ho trovato in italiano)

marar/ aneto

un pochino di dado in polvere

pancetta affumicata 

polpa di pomodoro a pezzi o salsa

vino bianco

Le foglie di verza: si immerge in acqua bolente + succo di un limone + sale per un secondo e si sfoglia il primo strato continuiamo con tutte le foglie grandi, le piccole si mettono sul fondo della pentola. Per renderle morbide alla fine tutte le foglie si scottano fino a che diventano un pò trasparenti, si mettono a scolare. 

Per riempire :  1 kg di carne di maiale 100g di riso a crudo 4 cipollone tagliate a pezzi piccoli 

pepe abbondante sale cimbru (spezia romena)un pochino di dado in polvere

mischi tutto...

Nel mezzo delle grandi foglie di verza si prende la foglia e alla base si mette la carne creando degli involtini arrotolando la foglia. Fatte tutte le sarmale si prende una pentola molto capiente....non importa che sia antiaderente sotto metti i torsi a pezzetti e si sistemano le sarmale non troppo attaccate perchè per via del riso cresceranno dopo il primo strato aggiungi cimbru e marar.. pepe e pezzi di verza avanzati e pezzi di pancetta affumicata o meglio i loro salami affumicata a pezzi si chiamano carnati poi ricominci con le sarmale .... di nuovo cimbru marar pepe dado in polvere .... ora riempi un dosa liquidi da litro e metti metà acqua e metà vino bianco... e lo versi nella pentola .. due o tre mestolini di salsa io uso polpa a pezzi, olio , altra affumicata .... alloro..... metti il coperchio e su un fornello piccolo piccolo fai cuocere 2 ore.