geanina-t

Click here to edit subtitle

Blog

Come capire qual'e il tuo tipo di pelle

Posted by telibasageanina on March 15, 2013 at 6:20 AM

Il primo passo verso la bellezza è avere una pelle sana. Ma prima di spendere un capitale in creme per il viso o farvi male  è importante riconoscere qual è il vostro tipo di pelle e scegliere così i prodotti più adatti ai vostri bisogni.

Pelle secca

La pelle secca non produce molto sebo e quindi non riesce a mantenere a lungo l’idratazione. Le cause possono essere diverse: fattori genetici, dieta povera di vitamine A e B e fattori ambientali (smog, vento, prodotti per il viso sbagliati e così via). Questo tipo di pelle si presenta ruvido e fragile e tende a desquamarsi. Spesso, dopo il lavaggio, la pelle secca “tira” a meno che non venga applicata una crema idratante. Per questo motivo è più soggetta alla formazione di rughe sulla fronte, intorno agli occhi e alla bocca.

Pelle normale

La pelle normale è morbida e liscia al tatto, non ci sono pori dilatati visibili (o molto pochi) né zone lucide o desquamate.Il colorito è roseo grazie alla buona circolazione sanguigna. Se riconoscete la vostra pelle in queste caratteristiche ritenetevi fortunate perché difficilmente soffrirete di acne o irritazioni.

 Pelle mista

La pelle mista si presenta untuosa nella zona T (fronte, naso e mento) ed è normale oppure secca sulle guance. Nella zona T ci sono punti neri e pori dilati, i brufoli si concentrano in quest'area mentre il resto del viso può soffrire di desquamazione proprio come quella secca.

 Pelle grassa

La pelle grassa ha un aspetto lucido, una grana spessa ed è unta al tatto. Chi ha questo tipo di pelle può soffrire di acne, punti neri e pori dilatati. Questo perché le ghiandole sebacee sono iperattive e producono più sebo del dovuto. Come per la pelle secca, le cause possono essere diverse: fattori ereditari, diete povere di frutta e verdura, ormoni alterati e fattori ambientali. A ogni modo, la produzione eccessiva di sebo, che comincia con l’adolescenza, tende a diminuire con l’età.


Categories: Stile di vita

Post a Comment

Oops!

Oops, you forgot something.

Oops!

The words you entered did not match the given text. Please try again.

You must be a member to comment on this page. Sign In or Register

0 Comments